Azienda

Duilio e Stefano Pasqua, padre e figlio, allevano pecore sui piani di Castelluccio di Norcia e coltivano lenticchia, roveja e farro negli 80 ettari di terra compresi nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini. A fine ‘800 Francesco Pasqua, trisavolo di Stefano, migra negli Stati Uniti in cerca di fortuna. Torna nella sua terra dopo alcuni anni e, con quanto guadagnato, riesce a comprare venticinque pecore, quattro vacche da latte, due buoi da traino per lavorare i campi, una casa, una stalla e un po’ di terra…
Il figlio di Francesco, Eusebio, continua sulle orme del padre: è un’epoca in cui la lana di pecora rende più del formaggio e il ricavato della vendita permette di far svernare le greggi transumando verso la Maremma romana e affittare le stalle.
  Da questa avventura ha origine la vocazione dell’azienda che oggi produce formaggio pecorino a latte crudo nel caseificio gestito da mamma Lidia.
Duilio e Stefano sono anche impegnati nella selezione della pecora Sopravissana, una razza autoctona e antica, un tempo apprezzata per la finezza della lana ma di qualità superiore anche per il latte e per gli agnelli. I loro prodotti, presenti in pochi ristoranti di nicchia, sono venduti direttamente in azienda.


foto1 Azienda Agraria Pasqua Duilio e Stefano S.S.
Via della Bufera
06046 Norcia (PG)

+39 0743-821153
baracus07@hotmail.it
foto2
foto3


< TORNA ALLA PAGINA DEI PRODUTTORI

 

Questo servizio necessita di cookies per funzionare: continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies.